Pulcinella Cornuto Immaginario

Pulcinella non vuole mettere in scena la commedia che lo vede protagonista come “cornuto”. Ristabilito l’ordine, lo spettacolo può cominciare.

Un medaglione viene ritrovato da Teresina, moglie di Pulcinella. Da qui hanno inizio una serie di equivoci che faranno credere a Pulcinella di essere tradito dalla moglie Teresina con Lelio, a Lelio di essere di essere tradito da Angelica con Pulcinella, a Teresina che Pulcinella sia l’amante di Angelica. Tanti eventi comici travolgeranno Pulcinella e lo porteranno al cospetto del famoso Mago Prospero e alla ricerca del famigerato Capitan Fracassa fino alla resa dei conti.

Lo spettatore sarà catapultato in un immaginario nel quale smetterà il suo ruolo passivo ed entrerà attivamente a far parte dello spettacolo, in cui niente è definito, e l’improvvisazione e la partecipazione ogni volta determineranno nuovi scenari ed imprevedibili finali.

Fotogallery

PULCINELLA CORNUTO IMMAGINARIO

  • n° attori: 3

  • service:   luci e audio compreso

  • Genere:  Commedia dell'arte

  • Durata:   70 minuti

  • Età:        dai 15 anni in su

  • carico elettrico: 6 kw (macchina del fumo in scena)

  • spazio minimo: 6m x 6m

  • lo spettacolo non necessita di quinte

PULCINELLA, cornuto immaginario.

“I Comici dell’Arte hanno consegnato alla storia del teatro il loro fermento e un genere creativo che non trova riscontro in altre forme teatrali: un genere trasgressivo, liberatorio, in cui la comicità, l’ilarità, il sarcasmo, lo sberleffo, l’ironia sono il pane che alimenta lo spettatore. I Comici dell’Arte hanno cambiato il rapporto tra attore e spettatore, arricchendolo e facendo riscoprire la differenza tra esserci e partecipare”.

Questa è la molla che ha mosso il nostro lavoro. Partire dalla tradizione per interpretarla e presentarla al pubblico in una veste nuova, moderna ma rispettosa della tradizione. Uno spettacolo dove il ritmo e la musicalità la fanno da padroni.

Il testo fonde antichi canovacci dei commedianti dell’arte, con la commedia di Molière “Sganarello” il quale a sua volta aveva “attinto” alla stessa fonte. Insomma un girotondo di contaminazioni e di interferenze che rende lo spettacolo originale ma tradizionale allo stesso tempo.

Lo spettatore si trova catapultato in un immaginario nel quale smette il suo ruolo passivo ed entra attivamente a far parte dello spettacolo dove niente è definito, nulla è fisso e l’improvvisazione e la partecipazione ogni volta determinano nuovi scenari ed imprevedibili finali.

Maschere, lazzi, musiche originali, meravigliosi costumi... insomma: “Signore e Signori, che abbia inizio la magia del teatro”.

Richiedi info

Compila il form

o se preferisci:

TEL 3932197789 Luca

TEL 3926594744 Simona

TEL 3703182697 Mara

Mail compagniaaccademiacreativa@gmail.com

follow us:
  • Facebook
  • youtube
  • Instagram

iscriviti per accedere al fumetto della compagnia